CAI SEZIONE DI LUINO - Via Luini 16 - 21016 Luino (VA) Apertura sede: giovedì dalle 21.00 alle 22.30 tel. 0332 511101 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Selvaggio blu

Sono aperte le prenotazioni (posti limitatissimi) per partecipare al famosissimo trekking in Sardegna "selvaggio blu" - Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi in sede CAI Luino il giovedì dalle 21 alle 23
Numero massimo partecipanti 6

Il Selvaggio Blu è un trekking particolarmente impegnativo, che si svolge sull'orlo delle falesie nel tratto di costa del comune di Baunei nel golfo di Orosei.
E' un itinerario sospeso sull'orlo estremo di una falesia verticale, di cinquanta chilometri che tra Cale e mulattiere partendo da Pedra Longa arriva sino a Cala Sisine.


È stato ideato negli anni '80 da due alpinisti italiani, Mario Verin e Peppino Cicalò ma è stata la Guida della Cooperativa Goloritzè, Antonio Cabras, inizialmente con uno sparuto gruppetto di amici-guide della Sardegna, che ha percorso per la prima volta il Selvaggio Blu nel 1994, inserendolo poi tra le numerose proposte di trekking e pubblicizzandolo su numerose riviste del settore, Tuttoturismo, Itinerari e Luoghi, La Rivista della Montagna, varie pubblicazioni del CAI.

DESCRIZIONE DEL PERCORSO
Da Pedra Longa la prima tappa è costituita dalla località Gennirco, a circa 700 metri di altezza, alla quale si arriva aggirando l'imponente falesia con la panoramica cengia Giradili. La tappa seguente che comprende alcuni suggestivi passaggi attraverso scale di ginepro attrezzate dai pastori, conduce a Portu Cuau, raggiungendo diversi punti panoramici dai quali si può ammirare il Golfo di Arbatax. Da Portu Cuau una comoda mulattiera conduce a Portu Iltiera, una falesia di 250 metri a picco sul mare dalla quale si apre una vista suggestiva del Golfo di Orosei; da qui il cammino prosegue fino a Serra Salinas (circa 500 m. di quota) che sovrasta Cala Goloritzé, una delle spiagge più belle del Golfo.
L'itinerario da Cala Goloritzè a Ololbissi è la tappa più impegnativa, con diversi dislivelli da superare sia in salita che in discesa, tanto che si rende necessario l'uso delle corde, con arrampicate in alcuni punti di quarto grado, e quattro discese in corda doppia da 23, 15, 15, 15 mt, trasformando il trekking in un vero e proprio percorso alpinistico. Anche nella tappa seguente, da Ololbissi a Cala Sisine, il trekking si alterna all'alpinismo vero e proprio, con arrampicate di quarto grado e quattro discese in corda doppia da 23, 45, 45 e 23 mt.
Il fondo meno accidentato la rende comunque meno faticosa rispetto alla precedente.

PROGRAMMA CAI LUINO 2017

Venerdì 15 settembre Partenza da Genova in traghetto per Olbia
Sabato 16 Settembre Arrivo a Golgo di Baunei
Domenica 17 Settembre Inizio trekking
Venerdì 22 Settembre Fine trekking
Sabato 23 Settembre Partenza da Olbia per Genova
Domenica 24 settembre arrivo a Genova e rientro a Luino

Telefono

+39 0332 511101

Email

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

scrivi al Presidente
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter e Proposte

Iscriviti alla newsletter

Proposte

Sede CAI Luino

Via Luini 16 - 21016 Luino (VA)
Apertura sede: giovedì dalle 21.00 alle 22.30

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione