CAI SEZIONE DI LUINO - Via Luini 16 - 21016 Luino (VA) Apertura sede: giovedì dalle 21.00 alle 22.30 tel. 0332 511101 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sentiero 413 -3V Monte Sette Termini-Creva

Lunghezza totale del percorso: Km 5,850
Tempo di percorrenza (andata): h 1:50
Tempo di percorrenza (ritorno): h 2:15
Dislivello in salita: m 0
Dislivello in discesa: m 725

Il percorso inizia dalla sommità del Monte Sette Termini, in corrispondenza di una Galleria della Linea Cadorna dove è stata posta una lapide dagli Alpini, e punto di arrivo del sentiero 214, Variante 3V, tappa 7, Brezzo di Bedero – Monte Sette Termini. Si procede verso Ovest, tra il rado bosco di betulle che copre la sommità del Monte Sette Termini, passando alti sopra il Rifugio Sette Termini, ora chiuso, da dove si ha una bella visuale sulla Valcuvia, si continua su prato in discesa fino a raggiungere una altana di avvistamento, con vista su Luino ed il Lago Maggiore, piegando a SX fino a raggiungere il bivio con la SP23 proveniente da Montegrino. Di prende a DX sulla strada fino a raggiungere il primo tornante, dove si prende a DX il sentiero che si inoltra nella pineta, scendendo fino ad incrociare una strada forestale che si attraversa, continuando in discesa fino al bivio con una mulattiera che si imbocca a SX, sempre in discesa. Si raggiunge così la strada sterrata che a SX porta al bivio con la SP23 con la quale si raggiunge in breve il Laghetto di Montegrino, mentre a DX porta all’Alpe del Campogino; si svolta in questa direzione (DX) fino a raggiungere dopo pochi metri il bivio a SX della mulattiera che scende nella pineta, con le installazione di un Percorso Vita, fino a raggiungere il bivio con una strada forestale, che si imbocca sulla SX, e poi una strada sterrata, che si imbocca a DX, passando accanto ad alcune trincee della Linea Cadorna. Si prende poi a SX per la mulattiera che scende ripida nel bosco fino ad uno slargo dove il sentiero gira stretto a DX, e dove inizia il tratto più impegnativo del percorso, che scende prima con un traverso e poi con alcuni tornanti sul ripido versante che sovrasta Biviglione. Si arriva così al bivio con la strada, chiusa al traffico veicolare, che collega Biviglione con Cremenaga, (424), si prende a SX fino al bivio dove la strada a DX entra a Biviglione, tenendo invece a SX in direzione di Voldomino, e continuando sulla strada in saliscendi fino a raggiungere una cappelletta ed un prato dove sulla DX si prende il sentiero che scende ripido su un costone con vista sulla valla del Fiume Tresa e su Creva, fino a raggiungere il ponte sul Fiume Tresa proprio a valle della diga. Si risale il versante opposto del fiume, dove è in fase di ultimazione una “scala” che , con una lunghezza di circa 250 metri, permetterà ai pesci di passare dal Lago Maggiore al Lago di Lugano, e si raggiunge in breve la SP61 Via Turati, dove si incrocia il sentiero 207, Sentiero 3V, tappa 7, Muceno –Dumenza, e dove termina il percorso.

Stampa

Telefono

+39 0332 511101

Email

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

scrivi al Presidente
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter e Proposte

Iscriviti alla newsletter

Proposte

Sede CAI Luino

Via Luini 16 - 21016 Luino (VA)
Apertura sede: giovedì dalle 21.00 alle 22.30

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione