Sentiero 122 Garabiolo - Campagnano

Lunghezza totale del percorso: Km 5,760
Tempo di percorrenza (andata): h 1:50
Tempo di percorrenza (ritorno): h 1:55
Dislivello in salita: m 343
Dislivello in discesa: m 315

Da Garabiolo, Piazza S. Carlo, si imbocca la stradina selciata che, passando accanto ad un caratteristico lavatoio, ci porta fuori dal paese. Si prosegue sulla mulattiera fino a raggiungere il ponte romano che attraversa il torrente Casmera, e si prosegue sul versante DX della valle raggiungendo le baite dell'Alpe Inent. Si prosegue fino ad un piazzale sterrato accanto al tornante della strada per il Lago Delio e la Centrale di smistamento Enel, dove incrociamo la variante al sentiero 3V Tappa 10, Biegno-Maccagno. Ci si tiene sulla SX e si imbocca una strada sterrata chiusa da una sbarra che con qualche tornante e alcuni tratti asfaltati ci porta sulla sommità della Montagnola dove troviamo i resti di una vecchia teleferica e possiamo ammirare il panorama del lago. Dopo pochi metri di discesa troviamo a SX una deviazione che ci porta fino al laghetto della Montagnola, circondato da un bosco di betulle. Proseguiamo sulla strada fino a raggiungere la recinzione dell'Alpe Chedro, che superiamo e raggiungiamo sulla DX un'altra uscita della recinzione, in corrispondenza dell'inizio del sentiero che ci porta in direzione di Campagnano. Il sentiero prosegue in discesa e si allarga a mulattiera nell'ultimo tratto, prima di raggiungere la strada che collega Campagnano a Garabiolo. Si prosegue sulla DX sulla mulattiera fino all'incrocio con Via Monte Grappa; la si attraversa e si imbocca la stradina selciata che attraversando il paese ci conduce a Piazza Solera, termine dell'itinerario.

{mosmap kml='images/file_gpx/122_Garabiolo_Campagnano.GPX'}

logo CAILuino


Via Luini 16
21016 Luino - Varese
tel. 0332 511102
email: cailuino@cailuino.it
PEC: luino@pec.cai.it

PIVA: 01664110127

 

Seguici su facebook