Visita cultuale alla tenuta della famiglia Petrolo a Ticinallo

Nel tardo pomeriggio di venerdì 27 luglio il CAI Luino propone una visita esclusiva a una dimora normalmente non aperta al pubblico: la tenuta di Ticinallo della famiglia Petrolo, nel comune di Porto Valtravaglia accompagnata dal ricercatore storico Federico Crimi. 800 anni (circa) di storia si sveleranno al pubblico attraverso un percorso nel grande complesso di cui la famiglia Petrolo celebra, quest'anno, il secolo di proprietà: la dimora vera e propria è articolata in una successione di cortili; fanno da corona una chiesa di uso esclusivo e, persino, un teatrino privato. Prima dei Petrolo, all'origine del luogo, era la potente famiglia Sessa, a capo, dal Duecento, di un casato che mantenne saldo il controllo sull'intera Valtravaglia per oltre 5 secoli.

E ancora oggi, attorno al complesso, sono numerose le testimonianze di un insediamento medievale di grande estensione e di notevole qualità. Ai Sessa fecero seguito varie famiglie, principalmente dalla sponda piemontese del lago: Franzosini e Clerici. Ma all'apice della fortuna della tenuta di Ticinallo sta la figura di Pietro Nosetti, un emigrante dalla Val Veddasca che, accumulata una fortuna ingente a Milano alla fine del Settecento, volle reinvestire i frutti di una vita di lavoro nelle terre d'origine. Nosetti, esperto in ingegneria idraulica, era anche un valente capomastro. A lui il governo austriaco affidò la costruzione del Teatro alla Scala.

Programma
Ore 17.50 – appuntamento presso posteggio di Porto Lido a Luino e partenza con automezzi propri per Ticinallo
Ore 18.15 – inizio della visita
Ore 19.30 termine della visita
Partecipazione libera e gratuita

logo CAILuino


Via Luini 16
21016 Luino - Varese
tel. 0332 511102
email: cailuino@cailuino.it
PEC: luino@pec.cai.it

PIVA: 01664110127

 

Seguici su facebook